4 marzo 2008

Back from Mantova



Sono tornato ieri, nel tardo pomeriggio, e non sono riuscito a fermarmi a dovere. L'esperienza è stata massacrante e divertente, formativa e lusinghiera, costruttiva e sfiancante. Le conferenze mi pare siano andate bene. Ricevere i complimenti da gente come Altieri, Faraci, Cammo e Ambrosini mi ripaga delle ore passate dentro la sala conferenze a parlare ininterrottamente col massimo della concentrazione (grazie a Gennaro, almeno fino a sabato visto he Meridiana gli ha anticipato il volo). Anche la temuta conferenza finale sulle graphic novel, nonostante risentissi della stanchezza e del mal di testa commettendo qualche piccolo errore, credo sia andata bene. Ovviamente, non si è andato a parare da nessuna parte, e ovviamente non tutti hanno parlato con lo stesso spazio. Ma sono contento. Grazie a Franz e Sara per avere creduto in me anche stavolta, e grazie a persone come Marko e Jelena Djurdjevic (nella foto), Simone Bianchi, C.B. Cebulski, superospiti ma anche superpersone. Sono quelli con cui ho avuto occasione di chiacchierare di più e devo confermare quanto sentito in giro sul loro conto (tranne che per Simo che conoscevo già): gente davvero in gamba nel proprio lavoro, divertente e amabile.
Evito la trafila di saluti perché ovviamente anche stavolta dimenticherò qualcuno, ma fate finta che l'abbia fatto.

1 commenti:

remo ha detto...

se vai sul mio blog, c'e' la prova fotografica che siamo fratelli :)
r--

Posta un commento