29 ottobre 2008

Ready (?) to go



Questa settimana condurrò un esperimento di sopportazione della pioggia. Domani sarò a Roma, ad affrontare il primo acquazzone, dopo le strade allagate degli ultimi giorni. Il meteo dà pioggia ininterrotta fino a venerdì. A Roma ho l'esame di abilitazione a professionista (perché non contano le pagine e pagine scritte, in questo paese, ma serve un singolo esame per valutare se sei un giornalista o no), punto di arrivo di 4 anni di università e due anni di master. Subito dopo l'esame vado a Pisa, per poi ripartire per Lucca l'indomani mattina. Lucca, oltre a essere sede della fiera del fumetto più importante d'Italia, è affettuosamente chiamata dai pisani "il pisciatoio d'Italia". Siamo stati miracolati l'anno scorso quindi per esigenze di statistica divina quest'anno pioverà. Comunque, per la prima volta da sempre starò in fiera solo due giorni, il che vuol dire che dovrò condensare gli abituali 4 giorni di acquisti, incontri, beviamoci-una-birra/un-caffé, conferenze, litigi, raduni, ma-tu-non-sei-quello-di, autografi, contratti, promesse in solo 48 ore. Se mi vedete ancora più esaurito del solito quindi non fateci caso, e perdonatemi se non sarò tanto presente allo stand Tunue' (E50, dove trovate Mono #5) o a quello di Beccogiallo (E91), dove ho dei turni precisi, sempre al fianco del buon Franz:

Sabato:
13-15 Ripoli/Rizzo
17-18 Ripoli/Rizzo

Domenica:
13-15 Ripoli/Rizzo

Un ultimo appunto. No, quest'anno non esce niente di mio a Lucca. C'è pur sempre l'antologico Zero Tolleranza, l'ultimo numero di Mono (che mi sono limitato a supervisionare, non c'è nessuna storia mia dentro... chissà forse per questo è un gran numero!), e i vari arretrati, Ilaria Alpi compreso. L'immarcescibile Daniele Tomasi ha anche realizzato un cofanetto per raccogliere i tre volumetti di Debbie Dillinger, e lo trovate al suo stand (E88). Come mai non esce niente di mio? Ritardi miei e dei disegnatori, essenzialmente, la voglia di provare a tenere un profilo alto dopo Ilaria Alpi (che siate d'accordo o no, che ci riesca o meno), una certa cautela nel mescolarsi con la marea di uscite previste. L'anno prossimo mi rifarò, tranquilli, eh.

PS: la foto in alto è dall'edizione 2007, ma quest'anno prevedo titoli ancora più apocalittici, vista la pioggia attesa e l'apparizione di Ligabue...

3 commenti:

Carlo Del Grande ha detto...

In bocca al lupo, Marcuzzo! ;-D Scassa tutto!

Il farista ha detto...

Carissimo Marco sarà un piacere immenso ritrovarti e condividere un piccolo spazio nello stand Tunuè!

Andrea Laprovitera

[Mr.BEAST] ha detto...

ci si vede sabato marco! ;-)

Posta un commento