18 settembre 2008

Dai balconi di piazza Venezia...



...vi annuncio l'arrivo, per l'anno 2009 LXXXVII dell'era fascista, dell'eroico salvatore della patria, culmine della forza e della destrezza dell'italica razza, orgoglio della nazione e temerario nemico dei vili e dei nullafacenti e delle orde barbariche: l'invincibile Primo Cossi. Mirate la possanza del suo bronzeo corpo perfetto! Temete l’orgoglio della robotica e della tecnologia d’Italia! Il soldato supremo si risveglia in un paese disconosciuto e irriconoscibile, per far risplendere la morale e la forza che hanno fatto grande l'Italia!




Con l'ultimo numero di Anteprima, è uscito un albetto promozionale delle dinamiche Edizioni BD contenente una serie di preview dei tanti e coraggiosi progetti della casa editrice realizzati da autori italiani (per l'occasione o d'importazione). Tra i progetti previsti per il 2009 c'è anche questo Primo Cossi, scritto da me e disegnato dal portentoso Flaviano Armentaro. E' una storia di supereroi ambientata in Italia nel corso di 70 anni, piena di riferimenti storici e politici, di un pizzico di splatter e di grottesco, ma comunque fortemente drammatica (non fatevi ingannare dal tratto a volte caricaturale di Flaviano). Anche se prende spunto e parte da un personaggio del Ventennio, la storia principale si svolgerà in un periodo raramente utilizzato per prodotti di fiction in Italia.
Non dirò altro, intanto, se non che questo è "il progetto numero due", che non uscirà a Lucca (motivo per cui è inutile e stupido parlarne ora) e, sopratutto, che non è per nulla apologetico, tutt'altro (ma da me che vi dovevate aspettare?).

Un'altra cosa devo dirla, però. I fumetti previsti da questa prima ondata BD sembrano tutti di gran qualità. Considerando l'enorme varietà di offerta di questi tempi, magari può essere saggio risparmiare i dieci euro di un 100% Marvel o di un Classici DC e provare a dare una chance a questi più o meno giovani rampanti del fumetto italiano, perché potrebbero sorprendervi. Tra l'altro a Lucca e nella stessa collana uscirà 1890. Io vi ho avvisato.

14 commenti:

foolys ha detto...

sta minkia, ma che cosa è????? bellissimo!

Bongo ha detto...

ho da poco scoperto lo stile di flaviano e devo dire che m'é piaciuto tantissimo...e questo supereroe all'italiana mi attira molto!

[a] ha detto...

voglio tutto. tutto.

Adriano Barone ha detto...

Con l'uscita di Anteprima è "ufficialmente ufficiale"...yeah!

Avrei dovuto scrivere il mio post sull'argomento oggi o domani, ma se passi da me vedrai che l'ho fatto precedere da un'altra notizia carina.

Nel frattempo, ce la ripetiamo: bella, zio! ;-)

:A:

smoky man ha detto...

applausi e... testate di Sardegna ;)))

smok!

nerosubianco ha detto...

moooooooooooooooooooolto interessante!

Carlo Del Grande ha detto...

Prendo in prestito il "sta minkia" di Sergio, che è quello che ho pensato quando ho visto l'albetto allegato ad Anteprima.
Grande Marco, sono curiosissimo!

PS: "magari può essere saggio risparmiare i dieci euro di un 100% Marvel..."...
EHI, non starete mica ad ascoltarlo, eh!!! :-))))

Claudio Cerri ha detto...

Che personaggio Tuonante!

Marco Rizzo ha detto...

grazie a tutti per l'interesse... felice che il personaggio, con poche righe di presentazione e un paio di immagini sia già d'impatto :) è una cosa su cui contavo molto, ed è un progetto che riprende le fila con tanta della roba che ho scritto in passato (in particolare un paio di storie brevi) :)

cmq nei prossimi mesi arriveranno più dettagli, intanto riguardo le uscite lucchesi su Comicus.it c'è una prima parte dello speciale dedicato al progetto "Italians do it better" con anteprime e delucidazioni sui volumi in uscita a Lucca.

andreaalfano ha detto...

Bello.
In bocca al lupo!

madmac ha detto...

Italians Do It Better sembra davvero una bella roba e questo tuo Primo Cossi secondo me ha uno spunto geniale, sono molto curioso di leggerlo. In culo al cetaceo!

Ed! - the webcomic ha detto...

GRANDIOSO!!!!!
Sapevo del progetto ma quel maledetto di Flaviano non mi aveva mostrato niente (quale italica lealtà e riservatezza, ah!).

Io i complimenti a Fla non glieli faccio neanche più... li faccio però a te Marco e ti dico anche che avere Flaviano come disegnatore è la cosa migliore che ti potesse capitare.
Ma tu lo sai già ;)

CIAO!

Marco Rizzo ha detto...

@Andrea

Che i cacciatori italici affondino il gladio nel ventre luperino, squartando le mammelle che nutrirono i padri di roma!

@Madmac

felice per la curiosità... geniale magari è un po' troppo, diciamo che è una variazione sul tema che solo uno sconsiderato poteva mettere in atto :P

@ ed
carissimo, Flaviano mantiene il riserbo e il distacco aventiniano che gli è stato chiesto, mentre nei nostri campi di lavoro è legato al tavolo per sfornare perle ricolme di quell'arte che solo l'Italia sa dimostrare alle nazioni tutte. Tutti noi ne riconosciamo la grandezza come uno dei figli più fieri e prodi della patria.

Ed! - the webcomic ha detto...

approvo fortissimamente approvo


:asd:

Posta un commento