21 novembre 2006

Un sabato qualunque, un sabato Mono

Comunicato Stampa



Mono, la rivista a fumetti rivelazione dell'anno, sarà presentata ufficialmente a Palermo sabato 25 novembre alle ore 17:30 presso il Centro Culturale Polivalente Agricantus. Il magazine vuole rilanciare la formula della rivista antologica, che tanto lustro ha dato al mondo del fumetto italiano, con un concept innovativo: tante storie di una sola pagina intorno ad un unico tema. E gli autori, liberi di esprimersi, hanno partecipato in maniera accorata e appassionata: "America", il tema del primo numero, ha dato vita a numerose piccole perle, tra racconti illustrati e vere e proprie tavole a fumetti. Mono è stata già un successo alla fiera più importante del settore, Lucca Comics, svoltasi recentemente, creando un piccolo caso editoriale. E' stata particolarmente apprezzata l'idea di unire nomi noti del fumetto a giovani promettenti esordienti, così come il recupero di un grande maestro del passato, Benito Jacovitti, con una sezione di approfondimento critico, e l'apparato redazionale che arricchisce il tema. Inoltre, ha destato apprezzamento la scelta di devolvere il ricavato in beneficienza: con i proventi di Mono viene mantenuto, tramite l'adozione a distanza, Walter Jesus, un bambino peruviano. La rivista, edita da Tunué Edizioni, è curata dai fumettisti e studiosi del medium Sergio Algozzino e Marco Rizzo, che presiederanno l'incontro. Oltre i due direttori artistici, saranno a disposizione dei lettori per domande e schizzi inediti alcuni degli autori che hanno partecipato a Mono, come Giuseppe Franzella (Bonelli Editore) e Claudio Stassi (Le Lombard).

6 commenti:

emo ha detto...

Avremmo potuto organizzare un evento in più zone d'Italia...

emo ha detto...

in contemporanea, intendo...

Marco Rizzo ha detto...

gh! Caspita vero! :(

cmq parliamone...

emo ha detto...

parliamone :)

Anonimo ha detto...

Sono solo io che da ieri ho problemi nella corretta visualizzazione del blog?

Marco Rizzo ha detto...

no, no, problema che ho creato io con l'update di ieri. sto cercando di risolvere ;)

Posta un commento