13 luglio 2005

La pazienza ha un limite, Pazienza no!

Mi ha un po stranizzato vedere che Italia1 ha trasmesso oggi la puntata dei Griffin sul Papa (un papa fittizio e "generico"), con tanto di Papamobile con musichetta da telefilm di Batman e i vescovi bodyguard. Dopotutto non è passato troppo tempo dalla morte di Giovanni Paolo II, quando sembrava blasfemo o irrispettoso persino la più sincera o documentata delle affermazioni anticlericali.
La mia memoria è andata a ripescare una storica vignetta di Andrea Pazienza uscita negli anni '80 su Frigidaire (e poi raccolta in Cose D'A. Paz, insieme a tante altre genialate), dove il tono sagace e dissacrante del fumettista italiano più importante degli ultimi 25 anni si riconfermava tale.

4 commenti:

foolys ha detto...

conosco bene questa vignetta e sono molto contento che sia stata ripescata:D chissà cosa disegna adesso andrea...

Anonimo ha detto...

sei blasfemo,ecco cosa sei!!!!no marco no...no no!!non leggerò più il tuo blog addio

Marco Rizzo ha detto...

compare se non ti fossi lasciato scappare di questo messaggio quando ci siamo visti questo pomeriggio, sarei stato convinto lo avesse scritto qualche mia suscettibile e ultracattolica conoscenza.. :D

Sciniro ha detto...

Andrea Pazienza è e rimarrà il migliore di sempre perché....la pazienza ha un limite....Pazienza no

Posta un commento